Il genio Leonardo Da Vinci: la vita

Leonardo nasce a Vinci il 15 aprile 1452.

Inizia la sua carriera presso la bottega del Verrocchio a Firenze  nel 1469. Col maestro collabora alla tavola del Battesimo di Cristo per San Salvi a Firenze con una tecnica più morbida e atmosferica rispetto al Verrocchio. La sua prima opera viene datata al 1473: Paesaggio della vallata dell’Arno, un paesaggio dal vero che evidenzia gli interessi di Leonardo per questo tipo di pittura.

Dopo alcune opere fiorentine si stabilisce a Milano nel 1482 dove, Ludovico il Moro, gli commissiona il monumento equestre per il padre, Francesco Sforza.

Presso la corte sforzesca si occupa di ingegneria idraulica, crea apparati per feste e spettacoli, decora la Sala delle Asse del Castello Sforzesco.

Nel 1483 stipula il contratto per la Vergine delle Rocce per la Chiesa di San Francesco Grande a Milano.

Sono gli anni dei suoi due capolavori: la Dama con l’ermellino nel 1495/1497 ed il Cenacolo per il refettorio di Santa Maria delle Grazie.

Nel 1499 lascia Milano e intraprende un viaggio tra Mantova, Venezia e Firenze dove, nel 1501, lavora alla Madonna dei fusi.

Nel 1503 inizia la Gioconda per Giuliano dé Medici anche se, alcuni studi recenti, spostano la datazione al 1513-1515. Negli stessi anni riceve la commissione per la Battaglia di Anghiari per la sala del Maggior Consiglio nel Palazzo della Signoria, mai ultimata e distrutta nel 1563.

Nel 1508-1510 esegue il grande Cartone di Burlington House raffigurante Sant’Anna , la Madonna , il Bambino e San Giovannino attualmente esposto al National Gallery di Londra.

Nel 1517 si reca in Francia sotto commissione di Francesco I e alloggia al Castello di Cloux vicino ad Amboise. Qui incrementerà i suoi studi scientifici partecipando alla realizzazione degli apparati per il battesimo del Delfino di Francia.

Morirà un anno dopo il 2 Maggio  1519.

Per tutta la sua carriera e vita non abbandonerà mai gli studi scientifici e paesaggistici diventando così uno dei maggiori pittori e genii del suo tempo.

Precedente Adorazione dei magi di Leonardo Da Vinci Successivo Riposo durante la fuga in Egitto di Caravaggio